GENDER: cosa c’è veramente dietro?

fiabeÈ il momento di affermare ancora una volta che IL GENDER NON ESISTE, con la forza di quelle parole che qualcuno ha cercato di censurare.
Dopo gli attacchi, le ingiurie, le accuse dei giorni scorsi, dopo la cacciata dei volontari di Arcigay Pavia dai gradini del Carmine, dopo l’escalation di omotransfobia che ne è scaturita, le famigerate fiabe arcobaleno saranno lette, a testa alta e ad alta voce, nella pubblica piazza, la più rappresentativa della nostra città.
Per dimostrare che quelle che molti, nel corso di questa vicenda, hanno etichettato come gender, sono in realtà fiabe che parlano di inclusione, di famiglie, di rispetto verso l’esperienza e la storia di ogni persona.
Chi utilizza il falso mito del gender, manipolando la realtà, ha il solo obiettivo di legittimare la propria omotransfobia, dandole spazio nel dibattito pubblico, promuovendola a sistema di pensiero.
Chi parla di gender diffonde odio omotransfobico, chi parla di gender legittima la violenza verbale, l’insulto per la strada, la paura della diversità, la discriminazione contro una minoranza.
Saremo in tanti, porteremo come sempre tutti i colori di una protesta e una risposta felice. Per dire BASTA ai no-gender, BASTA all’omotransfobia.

Share →

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Video

Facebook

Area login